Inviaci il tuo Articolo

INVIACI IL TUO ARTICOLO

Vi invitiamo a presentare articoli di alta qualità  per la revisione e la possibile pubblicazione in tutte le aree della salute pubblica, occupazionale e ambientale. Accettiamo anche articoli da tutte le aree della medicina, psicologia e sociologia della salute, con un focus interdisciplinare sulla salute individuale, pubblica o globale, mirati a migliorare lo sviluppo sociale dei paesi a basso, medio e alto reddito.

COME INVIARE IL VOSTRO ARTICOLO

È facile inviare il manoscritto a Edizioni FS. Visitate la pagina di invio del giornale per inviarci il vostro manoscritto: submission.

L’invio dovrebbe includere:

  • Lettera di presentazione per gli autori (clicca qui).
  • File della pagina del titolo, che includa:
    – Titolo completo del manoscritto;
    – Nomi completi (con solo il cognome in maiuscolo), titolo preferito, affiliazioni (nome dell’istituzione, città, paese / nome del dipartimento), indirizzo e-mail e ORCID di TUTTI gli autori;
    – Nome completo e dettagli dell’autore corrispondente;
    – Fonte di supporto finanziario (numero e titolo del programma/ricerca/finanziamento, titolo, nome e cognome del responsabile);
    – Conflitto di interessi;
    – Ringraziamenti;
    Dichiarazione di paternità dell’opera.
  • Manoscritto principale, che includa:
    1. Abstract contenente un massimo di 250-300 parole, seguito da un massimo di cinque parole chiave o brevi frasi per facilitare l’indicizzazione (preferibilmente usando intestazioni MeSH. Fare riferimento a: www.nlm.nih.gov/mesh/meshhome.html);
    2. Messaggio principale: una o due frasi brevi (non più di 40-50 parole) che riassumano il messaggio principale dell’articolo;
    3. Tabelle (in Word). Si prega di controllare le referenze secondo il nostro stile editoriale prima della pubblicazione (usiamo lo stile Vancouver con i primi sei autori seguiti da “et al.”; i titoli delle riviste devono essere abbreviati come appaiono nel catalogo NLM).
  • Un file Word che includa sia la pagina del titolo che il manoscritto principale con tabelle e figure incorporate deve essere inviato utilizzando il modello GIPMeL qui sotto. Questo è necessario per accelerare la pubblicazione online avanzata.
  • Figure (è richiesta una risoluzione minima di 300 DPI).

Si prega di utilizzare questo modello per il vostro manoscritto.

Si noti che non accettiamo richieste di pre-invio, valutiamo solo articoli completi.

Invio per il numero regolare

I passaggi da seguire per inviare il vostro manoscritto per il numero regolare sono i seguenti:

  • Preparate il vostro manoscritto, abstract e tabelle/figure seguendo le Linee guida per gli autori.
  • Preparate la vostra lettera di presentazione e la pagina del titolo.
  • Effettuate il login o registratevi su www.sitosubmission.com, quindi selezionate “Invia articolo”.
  • Inserite un titolo. Caricate la lettera di presentazione per gli autori, il file della pagina del titolo, il manoscritto e le figure.

Riceverete una notifica via e-mail dell’avvenuto caricamento.

Inviate la vostra lettera di presentazione all’attenzione del Prof. Francesco Chirico, Direttore Responsabile e Direttore Scientifico del GIPMeL. Per commenti, suggerimenti, proposte di collaborazione o domande, inviate una e-mail a: editor@gipmel.it.

COSA SUCCEDE DOPO

Se il vostro articolo supera il primo round di revisioni, entra nella selezione degli articoli che verranno pubblicati sulla nostra rivista. Consideriamo molti fattori, come l’equilibrio delle prospettive, le località, i livelli di istruzione e gli argomenti. Vi notificheremo se il vostro articolo è selezionato per il numero. Tutte le selezioni degli articoli sono provvisorie fino alla stampa.

SPESE DI ELABORAZIONE DEGLI ARTICOLI

Se, dopo la revisione tra pari, il vostro manoscritto è accettato per la pubblicazione, è previsto il pagamento di un’unica tassa di elaborazione dell’articolo (APC). Questa APC copre i costi di pubblicazione e garantisce che il vostro articolo sarà liberamente disponibile online in perpetuo sotto una licenza Creative Commons. L’autore corrispondente, se il manoscritto è accettato per la pubblicazione, è obbligato a pagare la tassa di elaborazione dell’articolo di 49,00 EUR € (IVA inclusa) a Edizioni FS. La APC copre i costi di pubblicazione (assegnazione DOI, copyediting e costi di produzione). Nel caso in cui gli autori non paghino la APC, l’articolo non sarà pubblicato nel GIPMeL.

PRE-PUBBLICAZIONE ONLINE

L’articolo, se accettato per la pubblicazione, potrebbe essere pubblicato prima come Pre-Pubblicazione Online. La Pre-Pubblicazione Online  fornisce versioni finali degli articoli online prima che vengano compilati e pubblicati in un numero. Le versioni PDF dei manoscritti sono state sottoposte a revisione tra pari e accettate per la pubblicazione, ma non ancora sottoposte a copyediting o impaginazione, consentendo l’accesso più rapido agli articoli accettati. La versione finale del manoscritto sarà successivamente pubblicata in un numero regolare della rivista, il prima possibile e secondo le scelte dell’editore.

POLITICA DI REVISIONE TRA PARI

Revisione editoriale

Immediatamente dopo la sottomissione, la prima revisione editoriale è effettuata dal Direttore Responsabile, o da Vice/Direttori Associati o da un membro del Comitato Editoriale.

Questo controllo è volto a valutare:

– Idoneità del manoscritto agli obiettivi e all’ambito della rivista;
– Qualifiche e background degli autori;
– Rifiuto dei manoscritti palesemente di bassa qualità.

Politica di revisione “masked”

Dopo il primo passaggio, gli articoli saranno soggetti a revisione mascherata. I nomi e le affiliazioni degli autori devono apparire solo sulla lettera di presentazione; gli autori non devono essere identificati in nessun’altra parte del manoscritto e dell’abstract. Gli autori devono fare ogni sforzo per assicurarsi che il manoscritto stesso non contenga indizi sulla loro identità.
Si prega di assicurarsi che qualsiasi cosa inviata a GIPMeL sia conforme alle Raccomandazioni del Comitato Internazionale dei Redattori di Riviste Mediche per la Condotta, la Redazione, la Revisione e la Pubblicazione di Lavori Scientifici in Riviste Mediche (Raccomandazioni ICMJE 2021).

REVISIONE/DECISIONI

GIPMeL opera un sistema di revisione tra pari a doppio cieco, in cui l’identità di revisori e autori rimane anonima. I manoscritti che sono giudicati di qualità insufficiente o improbabili di essere competitivi per la pubblicazione saranno rifiutati durante lo screening iniziale. Per gli articoli che non sono selezionati per la revisione tra pari, la rivista notifica agli autori entro due o tre settimane dalla sottomissione.
Altrimenti, il Direttore Scientifico del GIPMeL, seleziona uno o due membri del comitato editoriale, esperti sull’argomento. Ogni articolo è revisionato dai membri del comitato per tempestività e rilevanza rispetto agli obiettivi della rivista. Dopo questo passaggio, alcune di queste sottomissioni sono selezionate per la revisione esterna. Gli Articoli Originali, le Revisioni/Meta-Analisi, vengono tipicamente inviati ad almeno 2 revisori; i Commenti, i Punti di Vista, i Report di Casi e i Report Tecnici ad almeno 1 revisore. Le Lettere all’Editore sono revisionate dal Direttore Scientifico. Per gli articoli selezionati per la revisione, il tempo tra la richiesta di revisione e la pubblicazione varia (settimane o mesi) a seconda di fattori come l’estensione della revisione richiesta, la necessità di ulteriori revisioni e la produzione del numero, ecc. I revisori non sono noti all’autore e sono obbligati a informare il Direttore Scientifico di qualsiasi possibile conflitto di interessi che possa sorgere. I membri del personale editoriale che partecipano alle decisioni editoriali devono fornire al Direttore Scientifico una descrizione attuale dei loro interessi finanziari o altri conflitti (in quanto potrebbero riguardare i giudizi editoriali) e astenersi da qualsiasi decisione in cui esista un conflitto di interessi. I membri del personale editoriale non devono utilizzare informazioni acquisite lavorando con i manoscritti per guadagni personali.
Sia i revisori che i membri del comitato editoriale lavorano gratuitamente per GIPMeL.
I membri del comitato editoriale e i revisori inviano la loro valutazione dell’articolo al Direttore Scientifico, insieme a suggerimenti su come migliorarlo. Il Direttore Scientifico riferisce questi commenti all’autore e, basandosi su questi, decide se pubblicare o meno il manoscritto. Alla fine del processo di revisione, i manoscritti rimanenti passano attraverso un processo di revisione, e le possibili decisioni sono: accettare così com’è, revisione minore, revisione maggiore, o rifiutare. In caso di revisioni discordanti, il Direttore Scientifico può cercare la revisione da parte di un esperto aggiuntivo. Il Direttore Scientifico prende la decisione finale riguardo l’accettazione o il rifiuto tenendo conto delle raccomandazioni dei revisori. Miriamo a emettere una decisione finale su tutti gli articoli entro 45 giorni dalla sottomissione. Gli autori dovrebbero inviare le loro revisioni entro 10 giorni nel caso di revisione minore, o 30 giorni nel caso di revisione maggiore. I manoscritti con risultati significativi sono tipicamente revisionati e pubblicati con la massima priorità. Una nota sul plagio: Esiste una politica di tolleranza zero verso il plagio (incluso l’auto-plagio) nelle nostre riviste. I manoscritti sono sottoposti a screening per il plagio prima o durante la pubblicazione, e se trovato, saranno rifiutati in qualsiasi fase del processo.

Gli autori possono formalmente appellarsi a una decisione editoriale, nel qual caso i Redattori della Rivista rivedranno la decisione in conformità con le procedure delineate nel Codice di Condotta per Redattori del COPE.

CONFLITTO DI INTERESSI

“La fiducia del pubblico nel processo scientifico e la credibilità degli articoli pubblicati dipendono in parte da come trasparentemente le relazioni e le attività di un autore, direttamente o tematicamente correlate a un lavoro, sono gestite durante la pianificazione, implementazione, scrittura, revisione tra pari, editing e pubblicazione del lavoro scientifico.

Il potenziale conflitto di interessi e il bias esiste quando il giudizio professionale riguardante un interesse primario (come il benessere dei pazienti o la validità della ricerca) può essere influenzato da un interesse secondario (come il guadagno finanziario). Le percezioni di conflitto di interessi sono importanti quanto i conflitti di interessi reali.

Gli individui possono non essere d’accordo sul fatto che le relazioni o le attività di un autore rappresentino conflitti. Sebbene la presenza di una relazione o attività non indichi sempre un’influenza problematica sul contenuto di un articolo, le percezioni di conflitto possono erodere la fiducia nella scienza tanto quanto i conflitti di interessi reali. In ultima analisi, i lettori devono essere in grado di fare i propri giudizi riguardo se le relazioni e le attività di un autore sono pertinenti al contenuto di un articolo. Questi giudizi richiedono trasparenza nelle dichiarazioni. La completa divulgazione di un autore dimostra un impegno per la trasparenza e aiuta a mantenere la fiducia nel processo scientifico.

Le relazioni finanziarie (come impiego, consulenze, proprietà di azioni o opzioni, onorari, brevetti e testimonianze retribuite) sono le più facilmente identificabili, le più spesso giudicate come potenziali conflitti di interessi e quindi le più probabili a minare la credibilità della rivista, degli autori e della scienza stessa. Altri interessi possono anche rappresentare o essere percepiti come conflitti, come relazioni personali o rivalità, competizione accademica e credenze intellettuali.

Gli autori dovrebbero evitare di entrare in accordi con sponsor dello studio, sia a scopo di lucro che non, che interferiscano con l’accesso degli autori a tutti i dati dello studio o che interferiscano con la loro capacità di analizzare e interpretare i dati e di preparare e pubblicare manoscritti in modo indipendente quando e dove scelgono. Le politiche che dettano dove gli autori possono pubblicare il loro lavoro violano questo principio di libertà accademica. Gli autori possono essere tenuti a fornire alla rivista gli accordi in confidenza.

Tutti i partecipanti al processo di revisione tra pari e pubblicazione, non solo gli autori ma anche i revisori, gli editori e i membri del comitato editoriale delle riviste, devono considerare e divulgare le loro relazioni e attività quando svolgono i loro ruoli nel processo di revisione e pubblicazione dell’articolo.

Quando gli autori inviano un manoscritto di qualsiasi tipo o formato, sono responsabili della divulgazione di tutte le relazioni e attività che potrebbero influenzare o essere viste come influenzanti il loro lavoro. L’ICMJE ha sviluppato un Modulo di Divulgazione per facilitare e standardizzare le divulgazioni degli autori. Le riviste membri dell’ICMJE richiedono che gli autori utilizzino questo modulo, e l’ICMJE incoraggia altre riviste ad adottarlo.

I revisori dovrebbero essere interrogati al momento in cui sono invitati a rivedere un manoscritto se hanno relazioni o attività che potrebbero complicare la loro revisione. I revisori devono divulgare agli editori qualsiasi relazione o attività che potrebbero influenzare i loro giudizi sul manoscritto e devono astenersi dal revisionare specifici manoscritti se esiste il potenziale per bias. I revisori non devono usare la conoscenza del lavoro che stanno revisionando prima della sua pubblicazione per promuovere i propri interessi.

Gli editori che prendono decisioni finali sui manoscritti dovrebbero astenersi dalle decisioni editoriali se hanno relazioni o attività che pongono potenziali conflitti relativi agli articoli in considerazione. Altri membri del personale editoriale che partecipano alle decisioni editoriali devono fornire agli editori una descrizione attuale delle loro relazioni o attività (in quanto potrebbero riguardare i giudizi editoriali) e astenersi da qualsiasi decisione in cui esista un interesse che pone un potenziale conflitto. I membri del personale editoriale non devono usare informazioni acquisite lavorando con i manoscritti per guadagni personali. Gli editori dovrebbero pubblicare regolarmente le proprie dichiarazioni di divulgazione e quelle del personale della rivista. Gli editori ospiti dovrebbero seguire le stesse procedure.

Gli articoli dovrebbero essere pubblicati con dichiarazioni o documenti di supporto, come il Modulo di Divulgazione ICMJE, dichiarando:

– Relazioni e attività degli autori; e
– Fonti di supporto per il lavoro, inclusi i nomi degli sponsor insieme a spiegazioni del ruolo di tali fonti, se presenti, nella progettazione dello studio; raccolta, analisi e interpretazione dei dati; stesura del rapporto; eventuali restrizioni riguardo alla presentazione del rapporto per la pubblicazione; o una dichiarazione che indichi che la fonte di supporto non aveva alcun coinvolgimento o restrizioni riguardo alla pubblicazione; e
– Se gli autori avevano accesso ai dati dello studio, con una spiegazione della natura ed estensione dell’accesso, inclusa se l’accesso è in corso.

Per supportare le dichiarazioni sopra, gli editori possono richiedere che gli autori di uno studio sponsorizzato da un finanziatore con un interesse proprietario o finanziario nell’esito firmi una dichiarazione, come “Ho avuto pieno accesso a tutti i dati di questo studio e mi prendo la completa responsabilità per l’integrità dei dati e l’accuratezza dell’analisi dei dati”.

Comitato Internazionale dei Redattori di Riviste Mediche (“Divulgazione delle Relazioni e Attività Finanziarie e Non Finanziarie e Conflitti di Interessi”), 2019

REVISORI

I manoscritti inviati al GIPMeL sono comunicazioni privilegiate che rappresentano la proprietà privata e confidenziale degli autori, e gli autori potrebbero essere danneggiati dalla divulgazione prematura di tutti o parte dei dettagli di un manoscritto.

I revisori devono quindi mantenere i manoscritti e le informazioni in essi contenute strettamente confidenziali. I revisori non devono discutere pubblicamente il lavoro degli autori e non devono appropriarsi delle idee degli autori prima che il manoscritto sia pubblicato. I revisori non devono trattenere il manoscritto per uso personale e dovrebbero distruggere le copie dei manoscritti dopo aver inviato le loro recensioni.

Si richiede ai revisori di rispondere prontamente alle richieste di revisione e di inviare le recensioni entro il tempo concordato. I commenti dei revisori dovrebbero essere costruttivi, onesti e cortesi.

I revisori devono dichiarare i propri conflitti di interesse e astenersi dal processo di revisione tra pari se esiste un conflitto.

BOZZE

L’autore corrispondente di un manoscritto accettato riceverà un set di bozze per la correzione degli errori di stampa. Non possono essere apportate modifiche sostanziali alla bozza. La correzione delle bozze da parte degli autori solleva il comitato editoriale da ogni responsabilità per eventuali errori nel testo stampato. Si chiede agli autori di restituire le bozze corrette entro 2 giorni dalla consegna. Le correzioni delle bozze non saranno prese in considerazione se non ricevute in tempo. Confermando le bozze, l’autore accetta che il lavoro inviato sarà pubblicato e reso accessibile sul sito web della rivista.

RECENSIONI

Libri e altre pubblicazioni che gli autori o gli editori desiderano siano recensiti nella rivista devono essere inviati all’Editore Scientifico.

LETTERA DI PRESENTAZIONE

Lettera di presentazione in cui gli autori dichiarano che il manoscritto non è stato pubblicato o presentato per la pubblicazione altrove. L’autore responsabile della corrispondenza dovrebbe dichiarare che tutti gli autori hanno letto e concordato con il contenuto e l’interpretazione dell’articolo inviato. La lettera di presentazione include la dichiarazione sul contributo dell’autore (contributo individuale al manoscritto), la dichiarazione di conflitto di interesse (un conflitto di interesse sussiste quando gli autori o le loro istituzioni hanno rapporti finanziari o personali con altre persone o organizzazioni che potrebbero influenzare impropriamente il condotta e i risultati dello studio) e un’autorizzazione a riprodurre figure, se appropriato. Gli autori dovrebbero trattare in modo responsabile ed efficace le questioni di sicurezza che potrebbero essere sollevate dai loro articoli (vedi: Dichiarazione sulla Pubblicazione Scientifica e la Sicurezza della Scienza 2003; 299:1149). La lettera di presentazione include anche la Licenza per pubblicare su GIPMeL. La lettera di presentazione include il titolo dell’articolo, il nome e cognome dell’autore o degli autori, il nome completo e cognome per gli autori donne, l’affiliazione di ciascun autore con città e paese, l’indicazione di eventuali sostegni finanziari per la ricerca e l’indirizzo completo dell’autore responsabile della corrispondenza. Il nome, l’indirizzo e l’e-mail dell’autore corrispondente dovrebbero essere indicati.

ELENCO DI CONTROLLO PER LA SOTTOMISSIONE

Come parte del processo di sottomissione, agli autori viene richiesto di spuntare la conformità della loro sottomissione con tutti gli elementi seguenti, e le sottomissioni possono essere restituite agli autori che non aderiscono a queste linee guida.

1) La sottomissione non è stata pubblicata in precedenza, né è stata presentata per considerazione a un’altra rivista (o è stata fornita un’esplicazione nella Lettera di Presentazione all’Editore).
2) Il file di sottomissione è in formato di documento “Microsoft Word” (il modello GIPMeL).
3) Dove disponibili, sono state fornite sia le URL (“Disponibile da”) che i riferimenti “citati” (forniti con data) per le referenze.
4) Il testo è a interlinea doppia, utilizza un carattere Times New Roman di dimensioni 12 e include tabelle. Le figure e le illustrazioni dovrebbero essere caricate come file separati, ma i loro titoli sono inseriti nel testo nei punti appropriati.
5) Il testo aderisce ai requisiti stilistici e bibliografici delineati nelle Linee Guida per gli Autori.
6) Sia l’abstract che il messaggio principale, se richiesti (devono essere inseriti nel manoscritto principale prima dell’elenco delle referenze), sono presenti.

ANNUNCI PUBBLICITARI, NUMERI ARRETRATI E RISTAMPE

Poiché il GIPMeL sarà pubblicato liberamente online, gli autori avranno libero accesso elettronico al testo integrale (in PDF) dell’articolo. Gli autori possono scaricare liberamente il file PDF da cui possono stampare un numero illimitato di copie dei loro articoli. Gli inserzionisti e le persone interessate alla versione stampata dovrebbero contattare: Edizioni FS, Via Camillo Hajech, 12, 20129 Milano, Italia. Telefono: +39 02 83421879. E-mail: editor@gipmel.it

«GIPMeL» è protetto dal diritto internazionale d’autore.

 



 

CALL FOR PAPERS

We invite you to submit high-quality papers for review and possible publication in all areas of  public, occupational and environmental health. We accept also papers from all areas of medicine, psychology and sociology of health, that focus in an interdisciplinary view on individual, public, or global HEALTH, aimed at improving the social development of low-, middle-, and high-income countries.

HOW TO SUBMIT YOUR PAPER

It is easy to Submit the Manuscript at Edizioni FS publishers. Visit the journal’s submission web page to send us your Manuscript: submission.

The submission should include:

  • cover-letter-for-authors (Click Here).
  • Title page file including:
    • Full Title of the manuscript;
    • Full names (capitalize only surname), Preferred title, affiliations (institution name, city, country / department’s name), e-mail address and ORCID of ALL authors;
    • Full name and details of the corresponding author;
    • Source of financial support (number and title of program/research/grant, title, name and surname of manager);
    • Conflict of interest;
    • Acknowledgments;
    • Authorship statement.
  • Main manuscript including: 1) Abstract containing a maximum of 250-300 words, followed, below it, by up to five keywords or brief phrases to assist in indexing. (MeSH headings, whenever possible. Refer to: www.nlm.nih.gov/mesh/meshhome.html); 2) Take-home message: one or two short sentences (no more than 40-50 words) summarizing the main message expressed in the article; 3) Tables (in word). Please, check the references according to our house style before publication (we use the Vancouver style with the first six authors followed by “et al”; the titles of journals should be abbreviated as they appear in the NLM catalogue).
  • A word file including both the title page and the main manuscript with embedded tables and figures must be submitted by using the below GIPMeL template. This is needed to accelerate the Advance Online Publication.
  • Figures (a minimum resolution of 300 DPI is required).

Please, use this template for your Manuscript.

Please note we do not accept presubmission inquiry, we only evaluate complete papers.

Regular Issue submission

The steps need to be followed to submit your manuscript in the Regular Issue are as follows:

  1. Prepare your manuscript, abstract and tables/figures by following the Author Guidelines.
  2. Prepare your cover letter and title page.
  3. Log-in or Sign-in to www.sitosubmission.com, then select “Submit Paper”.
  4. Enter a title. Upload  the cover letter for authors, the title page file, the manuscript and the figures.

You will receive an e-mail notification of the successful upload.

Submit your cover letter to the attention of Prof Francesco Chirico, Editor in Chief and Scientific Director of the JHSS. For comments, suggestions, proposal of collaboration or queries e-mail at: editor@gipmel.it.

WHAT HAPPENS NEXT 

If your paper makes it through our first round of reviews, it enters the pool of articles that will be published on our Journal. We consider many factors, such as the balance of perspectives, locations, grade levels, and topics. We will notify you regarding whether your article is selected for the issue. All article selections are tentative until we go to press.

ARTICLE PROCESSING CHARGES 

If, after peer review, your manuscript is accepted for publication, a one-time APC is payable. This APC covers the cost of publication and ensures that your article will be freely available online in perpetuity under a Creative Commons license. The Corresponding author, if the manuscript is accepted for publication, is obliged to pay the Article Processing Charge of 49,00 EUR € (Incl. VAT) to Edizioni FS Publisher. The APC covers the cost of publication (DOI assignment, copyediting and production costs). In the event that authors do not pay the APC, the paper will not be published in the GIPMeL.

ADVANCE ONLINE PUBLICATION

The article, if accepted for publication, could be firstly published as Advance Online Publication. The Advance Online Publication provides a final online versions of articles before they are compiled and published in an issue. PDF versions of manuscripts have been peer-reviewed and accepted for publication, but not yet copy-edited or typeset, allowing the most rapid access to accepted papers. The final version of the manuscript will be afterly published in a regular issue of the journal, as soon as possible and according to the choices of the Publisher.

PEER REVIEW POLICY 

Editorial peer review

Immediately after submission, the first editorial peer review is carried out by Editor in Chief, or by Deputy/Associate Editors or one of the Editorial Board Member.

This check is aimed to assess:

  • Suitability of the manuscript to the journal’s objectives and scope
  • Qualification and background of authors;
  • Reject obviously poor manuscript

Masked Review Policy 

After the first step, papers will be subject to masked review. Authors’ names and affiliations should appear only on the cover letter; authors should not be identified anywhere else in the manuscript and in the abstract. Authors should make every effort to see that the manuscript itself contains no clues to their identities.
Please ensure that anything you submit to GIPMeL conforms to the International Committee of Medical Journal Editors Recommendations for the Conduct, Reporting, Editing, and Publication of Scholarly Work in Medical Journals (ICMJE Recommendations 2021).

REVIEW/DECISIONS

GIPMeL operates a double-blind peer review system, in which the identities of both reviewers and authors remain anonymous to each other.
Manuscripts that are judged to be of insufficient quality or unlikely to be competitive enough for publication will be rejected during initial screening. For papers that are not selected for peer review, the journal notifies authors within two or three weeks of submission.
Otherwise, the Scientific Director of the GIPMeL, selects one or two editorial board members, experts on the topic. Each paper is reviewed by the board members for timeliness and relevance to the journal’s objectives. After this step, some of these submissions are selected for external review. Original Articles, Reviews/Meta-Analyses, will then typically be sent to at least 2 peer reviewers; Commentaries, Viewpoints, Case Reports and Technical Reports to at least 1 peer reviewer. Letters to the Editor will be reviewed by Scientific Director. For papers selected for revision, the time between revision request and publication varies (weeks to months) depending on factors such as the extent of revision required, the need for additional review and revision, issue production, etc.. The peer reviewers are not known to the author and are obliged to inform the Scientific Director of any possible conflict of interest which may arise. The editorial staff members who participate in editorial decisions must provide Scientific Director with a current description of their financial interests or other conflicts (as they might relate to editorial judgments) and recuse themselves from any decisions in which a conflict of interest exists. Editorial staff members must not use information gained through working with manuscripts for private gain.
Both peer reviewers and editorial board members work free of charge for GIPMeL.
The editorial members board and peer reviewers send their evaluation of the article to the Scientific Director, together with suggestions as to how to improve it. The Scientific Director refers these comments to the author and based on these, decides whether or not to publish the manuscript. At the end of the revision process, the remaining manuscripts go through a review process, and possible decisions are: accept as is, minor revision, major revision, or reject. In the case of discordant reviews, the Scientific Director may seek review by an additional expert. The Scientific Director makes the final decision regarding acceptance or rejection taking into account reviewers’ recommendations. We aim to issue a final decision on all articles within 45 days of submission. Authors should submit back their revisions within 10 days in the case of minor revision, or 30 days in the case of major revision. Manuscripts with significant results are typically reviewed and published at the highest priority. A note on plagiarism: There is a zero-tolerance policy towards plagiarism (including self-plagiarism) in our journals. Manuscripts are screened for plagiarism before or during publication, and if found they will be rejected at any stage of processing.

Authors can formally appeal an editorial decision, in which case the Journal Editors will review the decision in accordance with the procedures outlined in the COPE Code of Conduct for Editors.

CONFLICT OF INTEREST

“Public trust in the scientific process and the credibility of published articles depend in part on how transparently an author’s relationships and activities, directly or topically related to a work, are handled during the planning, implementation, writing, peer review, editing, and publication of scientific work.

The potential for conflict of interest and bias exists when professional judgment concerning a primary interest (such as patients’ welfare or the validity of research) may be influenced by a secondary interest (such as financial gain). Perceptions of conflict of interest are as important as actual conflicts of interest.

Individuals may disagree on whether an author’s relationships or activities represent conflicts. Although the presence of a relationship or activity does not always indicate a problematic influence on a paper’s content, perceptions of conflict may erode trust in science as much as actual conflicts of interest. Ultimately, readers must be able to make their own judgments regarding whether an author’s relationships and activities are pertinent to a paper’s content. These judgments require transparent disclosures. An author’s complete disclosure demonstrates a commitment to transparency and helps to maintain trust in the scientific process.

Financial relationships (such as employment, consultancies, stock ownership or options, honoraria, patents, and paid expert testimony) are the most easily identifiable, the ones most often judged to represent potential conflicts of interest and thus the most likely to undermine the credibility of the journal, the authors, and of science itself. Other interests may also represent or be perceived as conflicts, such as personal relationships or rivalries, academic competition, and intellectual beliefs.

Authors should avoid entering in to agreements with study sponsors, both for-profit and non-profit, that interfere with authors’ access to all of the study’s data or that interfere with their ability to analyze and interpret the data and to prepare and publish manuscripts independently when and where they choose. Policies that dictate where authors may publish their work violate this principle of academic freedom. Authors may be required to provide the journal with the agreements in confidence.

All participants in the peer-review and publication process—not only authors but also peer reviewers, editors, and editorial board members of journals—must consider and disclose their relationships and activities when fulfilling their roles in the process of article review and publication.

When authors submit a manuscript of any type or format they are responsible for disclosing all relationships and activities that might bias or be seen to bias their work. The ICMJE has developed a Disclosure Form to facilitate and standardize authors’ disclosures. ICMJE member journals require that authors use this form, and ICMJE encourages other journals to adopt it.

Reviewers should be asked at the time they are asked to critique a manuscript if they have relationships or activities that could complicate their review. Reviewers must disclose to editors any relationships or activities that could bias their opinions of the manuscript, and should recuse themselves from reviewing specific manuscripts if the potential for bias exists. Reviewers must not use knowledge of the work they’re reviewing before its publication to further their own interests.

Editors who make final decisions about manuscripts should recuse themselves from editorial decisions if they have relationships or activities that pose potential conflicts related to articles under consideration. Other editorial staff members who participate in editorial decisions must provide editors with a current description of their relationships or activities (as they might relate to editorial judgments) and recuse themselves from any decisions in which an interest that poses a potential conflict exists. Editorial staff must not use information gained through working with manuscripts for private gain. Editors should regularly publish their own disclosure statements and those of their journal staff. Guest editors should follow these same procedures.

Articles should be published with statements or supporting documents, such as the ICMJE Disclosure Form, declaring:

  • Authors’ relationships and activities; and
  • Sources of support for the work, including sponsor names along with explanations of the role of those sources if any in study design; collection, analysis, and interpretation of data; writing of the report; any restrictions regarding the submission of the report for publication; or a statement declaring that the supporting source had no such involvement or restrictions regarding publication; and
  • Whether the authors had access to the study data, with an explanation of the nature and extent of access, including whether access is on-going.

To support the above statements, editors may request that authors of a study sponsored by a funder with a proprietary or financial interest in the outcome sign a statement, such as “I had full access to all of the data in this study and I take complete responsibility for the integrity of the data and the accuracy of the data analysis”.

by the International Committee of Medical Journal Editors (“Disclosure of Financial and Non-Financial Relationships and Activities, and Conflicts of Interest”), 2019

PEER REVIEWERS

Manuscripts submitted to the GIPMeL are privileged communications that are authors’ private, confidential property, and authors may be harmed by premature disclosure of any or all of a manuscript’s details.

Reviewers therefore should keep manuscripts and the information they contain strictly confidential. Reviewers must not publicly discuss authors’ work and must not appropriate authors’ ideas before the manuscript is published. Reviewers must not retain the manuscript for their personal use and should destroy copies of manuscripts after submitting their reviews.

Reviewers are expected to respond promptly to requests to review and to submit reviews within the time agreed. Reviewers’ comments should be constructive, honest, and polite.

Reviewers should declare their conflicts of interest and recuse themselves from the peer-review process if a conflict exists.

PROOFS

The corresponding author of an accepted manuscript will receive one set of proofs for correction of printing errors. No substantial alterations may be made to the proof. Correction of proofs by authors relieves the editorial board of all responsibility for any errors in the printed text. The authors are requested to return the corrected proofs within 2 days after their delivery. Corrections of proofs will not be taken into consideration if they are not received on time. By confirmation of proofs the author agrees that the submitted work will be published and made accessible on the Journal website.

REVIEWS

Books and other publications which authors or publishers wish to be reviewed in the Journal should be sent to the Scientific Editor.

COVER LETTER

Cover letter where the authors declare that the manuscript has not been published or submitted for publication elsewhere. The author responsible for correspondence should declare that all the authors have read and agreed with the content and interpretation of the submitted article. Cover letter include the author’s contribution statement (individual contribution to the manuscript), the conflict of interest statement (a conflict of interest exists when authors or their institutions have financial or personal relationship with other people or organizations that could inappropriately bias conduct and findings of the study) and a permission to reproduce figures, if appropriate. Authors should deal responsibly and effectively with security issues that might be raised by their papers (see: Statement on Scientific Publication and Security Science 2003;299:1149). Cover letter also include the License to publish in GIPMeL. Cover letter include the title of the article, the initial and surname of the author or authors, the name in full and surname for female authors, affiliation of each author with town and country, indication of any financial support for the research, and complete address of the author responsible for correspondence. The name and address, and e-mail of the corresponding author should also be indicated.

SUBMISSION CHECKLIST

As part of the submission process, authors are required to check off their submission’s compliance with all of the following items, and submissions may be returned to authors that do not adhere to these guidelines.

1) The submission has not been previously published, nor is it before another journal for consideration (or an explanation has been provided in Cover Letter to the Editor).
2) The submission file is in “Microsoft Word” document file format (the GIPMeL template).
3) Where available, both URLs (“Available from”) and “cited” (provided with date) for the references have been provided.
4) The text is double-spaced, uses a 12-point Times New Roman character, and include tables. Figures and illustrations should be loaded as separate files, but their titles are placed within the text at the appropriate points.
5) The text adheres to the stylistic and bibliographic requirements outlined in the Author Guidelines.
6) There are both the abstract and take-home message if they are required (they should be placed in the main manuscript before the list of references).

ADVERTISEMENTS, BACK ISSUES AND REPRINTS

Because GIPMeL will be published freely online, authors will have free electronic access to the full text (in PDF) of the article. Authors can freely download the PDF file from which they can print unlimited copies of their articles. Advertisers and persons interested in printed version should contact: Edizioni FS, Via Camillo Hajech, 12, 20129 Milano, Italy. Phone: +39  02  83421879. E-mail: editor@gipmel.it

«GIPMeL» is protected by international copyright law.